Ricordando Mario Galuppo - La Negazione - Ceto Barbieri e Parrucchieri

Vai ai contenuti

Menu principale:

Ricordando Mario Galuppo

Consoli

RICORDANDO MARIO GALUPPO

Figlio di Pietro e Mistretta Vita, secondo di tre figli: Domenico (attuale console del gruppo "L'Arresto"), Mario e Francesco.
Nato il 18 Gennaio 1952 in Via Cassaretto (vicino alla chiesa di San Francesco d'Assisi) ha sempre vissuto al centro storico di Trapani.
Da Piccolo era solito stare presso l'abitazione dei nonni materni, Mistretta Mario e Pappalardo Anna, i quali custodivano l'icona della Madre Pietà dei Massari.
All'età di ventisei anni, il 12 Giugno 1978, ha sposato Tobia Vincenza presso la Cattedrale San Lorenzo, con la quale ha tre figli: Piero, Paolo e Maurizio.
Fin da Piccolo la passione per i Misteri era viva in lui, infatti seguiva lo zio, Taormina Giuseppe, Capo console del ceto dei Calzolai, e con tanto amore partecipava a tutti gli appuntamenti della Settimana Santa.
Nel 1979, insieme ad Andrea Agosta, col quale era legato da una grande amicizia, ha preso in affidamento il Ceto dei Barbieri e Parrucchieri che in quel periodo stava attraversando un periodo di crisi economica.
Dal 1979 ad oggi il gruppo ha sempre avuto una sua processione e una banda musicale che lo accompagna per tutta la processione, e questo spesso anche grazie ai sacrifici di Mario ed Andrea, che non esitavano a gravarsi delle cambiali per amore del Mistere.
Uomo generoso e pieno di vivacità, allegro e scherzoso con tutti, marito e padre esemplare sempre presente in famiglia, le sue uniche assenze erano giustificate dalla sua grande passione per la Processione dei Misteri, presso la quale era conosciuto ed amato da tutti.
Amava anche che i bambini sfilassero in processione, e quella dei Barbieri e Parrucchieri era una palese dimostrazione di ciò.
Simpatico per i suoi dialetti, spesso intratteneva i suoi clienti dilettandosi a mutare il suo accento continuamente.
Era appassionato di pesca, canto e calcio, infatti di tanto in tanto, organizzava tornei presso un campo di calcio, dove adesso si trova la scuola media Buscaino Campo.
Il 02 Aprile 2004 muore a Trapani dopo una sofferta malattia.
Con lui se né è andato un pezzo di storia del ceto dei Barbieri e Parrucchieri e della Processione dei Misteri.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu